Caso Mastrogiovanni, parla la nipote: “Ora mi aspetto le scuse degli altri”

Parla la nipote Grazia Serra, quando perse lo zio andava ancora all’università, era molto giovane. Ora dopo tanto tempo e tante sofferenze le scuse di uno degli infermieri attraverso una lettera indirizzata alla famiglia. Nicola Oricchio si dice pentito e dispiaciuto. “Oggi noi ne prendiamo atto e non dobbiamo dimenticare cosa è successo in quei quattro terribili giorni del 2009 e anche dopo la morte di un innocente, che di certo non meritava assolutamente di essere trattato in quel modo” – fa sapere il comitato Giustizia e verità per Franco.

Ludovico D’Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *