BUON COMPLEANNO DIETA MEDITERRANEA

Nel 2010 l’UNESCO ha riconosciuto la Dieta Mediterranea come Patrimonio
Immateriale dell’Umanità. Da allora, il modello nutrizionale, costruito sulle
abitudini alimentari e sulle eccellenze produttive dei popoli che abitano il bacino del
Mediterraneo, studiato e teorizzato per la prima volta dal fisiologo statunitense
Ancel Keys, è diventato un vero e proprio stile di vita conosciuto e ammirato in
tutto il mondo, emblema di salubrità e sostenibilità ambientale. E non è un caso che
da 9 anni sia il Comune di Pollica (Sa) a celebrare il Buon compleanno della
Dieta Mediterranea, un comune membro del network internazionale CittàSlow
presieduto proprio dal Sindaco di Pollica Stefano Pisani. Ogni anno dunque, il 15
e 16 novembre, questo piccolo centro nel cuore del Parco Naturale del Cilento
(anch’esso Patrimonio UNESCO) festeggia il compleanno della Dieta
Mediterranea con una serie di iniziative all’insegna della qualità della vita, del
vivere e mangiare slow che coinvolgono anche alcuni protagonisti del mondo
dello spettacolo: dai percorsi di degustazione dei prodotti del territorio ai momenti
di incontro e approfondimento culturale, ma anche performance di artisti di
strada, reading teatrali e concerti.
Un comune, quello di Pollica, famoso nel mondo per le sue bellezze naturali e
storiche, per l’attento rispetto del territorio, la longevità dei propri abitanti, la pulizia
delle sue acque marine (ogni anno ai vertici della classifica di Legambiente e del
Touring Club) e la valorizzazione della propria produzione agro-alimentare e ittica,
a partire dalla straordinaria varietà del pescato e in particolare del pesce
azzurro, fra gli alimenti sani per eccellenza. Nel 2019, la celebrazione, che si

svolgerà nelle due località marine di Pollica, Pioppi e Acciaroli, si estenderà
anche ai mesi successivi, in preparazione dei grandi festeggiamenti per il
decennale del 2020.
Si parte intanto venerdì 15 novembre alle ore 18 al Museo Vivente della Dieta
Mediterranea Pioppi di Palazzo Vinciprova a Pioppi con la presentazione in
anteprima di Diverse. La biodiversità è femmina, calendario 2020 che celebra la
biodiversità, la diversità culturale come valore inclusivo e un modello di
donna all’opposto degli stereotipi femminili da calendario patinato. Il
calendario, ideato dalla cuoca cilentana Giovanna Voria e realizzato dalla
redazione del blogzine di gastronomia, agricoltura e turismo Rosmarinonews.it,
accoglie nei suoi 12 mesi 14 protagoniste femminili rappresentanti di un territorio
che raccontano, attraverso un’immagine e una frase, di buona agricoltura, difesa
della biodiversità e di un Cilento che si contraddistingue per storie ricche di
passione e forza.
Subito a seguire si terrà il Laboratorio del Mare a cura di Legambiente.
E dopo un aperitivo con degustazione delle eccellenze cilentane, la prima giornata
di festeggiamenti si chiuderà con l’intitolazione della Sala Teatro del Palazzo ad
Ancel Keys e a sua moglie Margareth. A fare da cerimoniere, uno dei più
importanti attori italiani, Giancarlo Giannini, che si esibirà in un reading da
Neruda, Garcia Lorca, Marquez, Shakespeare, Angiolieri e Salinas sui temi
dell’amore, la donna, la passione, la vita.
Il giorno seguente, sabato 16 novembre, ci si sposta ad Acciaroli. A partire dalle
ore 18, i vicoli dello splendido borgo marinaro saranno invasi da una serie di
artisti da strada che con le loro performance animeranno l’intera zona del Porto.
Fra questi, i fuochi e le macchine sceniche della Compagnia dei Folli di Ascoli
Piceno, i ritmi delle tammorre contadine all’ombra del Vesuvio nelle sonorità
world della band PietrArsa capitanata da Mimmo Maglionico, lo spettacolo
circense dei Nipoti di Bernardone premiati al Milano Clown Festival, la parata
poetico-sensoriale della compagnia Baracca dei Buffoni e l’”incredibile teatro del
piede” di Monsieur David.
Alle ore 19 sarà invece il momento di Alla tavola della Dieta Mediterranea,
percorso di degustazione delle eccellenze della terra curato dai ristoratori locali
mentre i prodotti del mare saranno al centro di Teatro del Gusto, iniziativa a cura
dei pescatori del luogo. Buon compleanno Dieta Mediterranea sarà il titolo anche
di un momento di approfondimento culturale condotto dal giornalista RAI
Gianmaurizio Foderaro in forma di talk show che si concluderà con il tradizionale
taglio della torta. Non l’atto finale di un compleanno ma il nuovo inizio delle attività
che si svilupperanno nei mesi successivi per celebrare il decimo anniversario della
dieta mediterranea.
E siccome non c’è festa senza musica, questa prima maratona di due giorni si
chiuderà con un grande concerto sul palco allestito davanti al mare di
Acciaroli. Ad alternarsi on stage ci saranno tre artisti che non hanno bisogno di
presentazioni: una delle più celebri band del rock italiano, i Negrita, la cantante

pop-soul Bianca Atzei e il cantautore e chitarrista siciliano Mario Venuti, che si
esibirà in solo per voce e chitarra ripercorrendo i suoi oltre trent’anni di carriera,
dagli esordi nella scena new wave italiana con i Denovo fino ai suoi più celebri
successi di pop mediterraneo.

Ludovico D’Alessandro – comunicato stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *