Tragedia a Stella Cilento, la morte del dottore Bertolini

Come ogni fine settimana era rientrato a Stella Cilento suo paese di origine. Stava aiutando la famiglia nella raccolta delle olive. Era a bordo di un mezzo agricolo in un terreno in località Droro. Improvvisamente la tragedia. Il furgoncino si è ribaltato e per Nicola Bertolini medico di di 57 anni, non c’è stato più nulla da fare. È morto sul colpo schiacciato dal mezzo. Una tragedia immane sotto gli occhi dei familiari che non hanno potuto farà altro che far scattare la macchina dei soccorsi. Sul posto immediato l’arrivo dei vigili del fuoco del distaccamento di Vallo della Lucania e dei sanitari del 118 ma per lo sfortunato 57enne hanno potuto fare ben poco. Era morto sul colpo. I soccorsi ne hanno costato il decesso ed avviato il recupero del corpo. Troppo gravi le ferite riportate nell’impatto. L’incidente non gli ha lasciato scampo. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Vallo della Lucania al comando del capitano Annarita D’Ambrosio per le indagini di rito. Sul corpo del 57enne il medico legale Adamo Maiese ha effettuato l’esame esterno. Nessun dubbio sulle cause della morte, si è trattato di una tragedia costata la vita al medico. Nicola Bertolini lascia la moglie e una figlia. Il professionista originario del piccolo centro Cilentano da anni era residente a Battipaglia dove si era trasferito per lavorava all’ospedale di Eboli. Era in servizio presso il reparto di chirurgia. Era conosciuto e stimato da tutti. Sotto choc i colleghi di lavoro. Il medico era impegnato anche nella vita politica e sociale della Piana del Sele. Nelle ultime elezioni amministrative si era candidato in una lista quale consigliere comunale per il comune di Battipaglia. La notizia della sua morte da Stella Cilento si è diffusa subito ad Eboli e Battipaglia. La tragedia ha sconvolto tutti unendo nel dolore la comunità cilentana e quella della Piana del Sele. Un atroce destino che ha strappato per sempre all’amore dei suoi familiari il 57enne, un padre e un marito amorevole. Stando alle prime ricostruzioni, la vittima stava lavorando nel terreno di famiglia con il trattore, quando all’improvviso è rimasto schiacciato dal mezzo che si è ribaltato. Bertolini aiutava i familiari nei lavori di campagna, una passione quella per l’agricoltura che è stata fatale. Rientrava a Stella Cilento dove vive la sua famiglia e come era sua abitudine aiutava nei lavori agricoli. Anche ieri non si sottratto è salito sul mezzo agricolo ed ha iniziato a lavorare. Ad attenderlo un atroce destino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *