Dramma alla stazione: 16enne perde la vita

Una scena straziante quella che si è presentata agli occhi dei soccorritori che questo pomeriggio sono giunti presso la stazione ferroviaria di Agropoli-Castellabate allertati in seguito all’investimento di una donna. Il corpo, stando alle prime ricostruzioni, era privo di un arto. La vittima è una ragazza di cui non è ancora stata resa nota l’identità. Si tratterebbe comunque di una giovanissima.

Stando al racconto di alcuni presenti la giovane, 16 anni, originaria del comune di Pollica, si sarebbe lanciata dal marciapiede del secondo e terzo binario mentre presso lo scalo ferroviario transitava l’Intercity 35873 che viaggiava in direzione sud. Alcuni presenti hanno raccontato che la ragazza era in stazione già da questa mattina. Ha iniziato a passeggiare sulle pensiline intorno alle 12. Poi, all’arrivo del treno, avrebbe deciso di farla finita. Il suicidio è l’ipotesi più concreta, ma al momento tutto resta un punto interrogativo.

Sul posto i Carabinieri della compagnia di Agropoli, guidati dal capitano Fabiola Garello e dal comandante di stazione Carmine Perillo, i vigili del fuoco, gli uomini della Polfer e i vigili urbani di Agropoli. La circolazione in direzione sud è rimasta bloccata per circa 30 minuti. I passeggeri a bordo del treno protagonista dell’incidente sono stati fatti scendere e hanno dovuto attendere un altro convoglio per riprendere il viaggio. I treni che viaggiavano in direzione nord, invece, hanno continuato a circolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *