VIDEO Piaggine. Catena al cancello della Chiesa, Don Loreto: non sono stato io

“Perché mai avrei dovuto chiudere il cancello con un lucchetto, la Chiesa è di tutti, non lo avrei mai fatto”

Don Loreto Ferrarese in uno stato d’animo visibilmente provato rompe il silenzio sulla vicenda di Piaggine dove da settimane la comunità locale sta polemizzando sulle novità che riguardano la guida della chiesa del paese.

Don Loreto è stato indicato dal Vescovo Miniero quale nuovo parroco. Subentra a don John.

Una cambio che non è stato recepito  con serenità dalla comunità locale che ha fatto sentire forte la propria voce con il Vescovo della Diocesi di Vallo, hanno organizzato fiaccolate ed inviato una lettera al Papa.

Don Loreto arriverà domenica  a Piaggine.  Intanto ieri sera ha fatto discutere la comparsa di una catena con tanto di un lucchetto sul cancello della Chiesa . I fedeli sono rimasti senza parole. Per qualcuno sarebbe stato don Loreto  ad apporre la catena,  per evitare che i fedeli tornassero a protestare pacificamente occupando la Chiesa.

“Non sono stati io – ribadisce don Loreto – perché mai avrei dovuto farlo

Quando sono andato via la catena non c’era”. Della vicenda sono stati informati anche i carabinieri. Il lucchetto è stato tolto, questa mattina non c’era.

“Rassereniamo gli animi – ribadisce don Loreto – dobbiamo lavorare insieme in amore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *