1500 euro per chi ritrova Zara, il cane scomparso ad Ascea e avvistato a Cannalonga

Non si hanno più notizie di Zara, il pastore tedesco femmina scomparso ad Ascea il 17 agosto scorso in località scogliera. Qualche giorno dopo, il 28 agosto, il cane è stato avvistato a Cannalonga, a diversi km di distanza dal centro della costa cilentana dove era scomparso. La macchina dei soccorsi ha coinvolto le guardie ecozoofile, l’Enpa di Vallo della Lucania, con Noemi Lenza in prima linea, e vari cittadini residenti nei comuni limitrofi. Alcuni avevano visto Zara nella piazza centrale di Cannalonga, altri nelle campagne, fra cui un ragazzo, intento a fare una passeggiata in una via non lontana dal centro abitato. Il giovane ha riferito di non avere avuto la certezza che il pastore tedesco, al fianco di un maremmano, fosse proprio Zara, nonostante il collare, e per questo di non aver avvisato nessuno. Da allora non si sono avute più notizie, nonostante molti abbiano cercato di ritrovare Zara, consci dei segni di riconoscimento, ovvero il doppio collare, così come indicato dai proprietari, i quali affermano che il cane è docile, non morde, è sterilizzato e pertanto si richiede collaborazione. Sulla pagina dell’Enpa sono riportati i numeri di telefono da contattare in caso di prossimo avvistamento: Ciro al 3804610998/3804610774 oppure Valerio al 3930763511.

Nello Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *