IV edizione del Premio Don Mimì Giulio, conferito a Carmine Pacente

E’ giunto alla quarta edizione il premio intitolato a don Mimì Giulio, svoltosi nella chiesa di san nicola a Perito. Quest’anno l’ambito premio è stato ottenuto da Carmine Pacente, originario di Laurino, presidente della commissione CONSILIARE “AFFARI INTERNAZIONALI, POST EXPO, POLITICHE EUROPEE DEL COMUNE DI MILANO E DEL DIPARTIMENTO EUROPA DELL’ASSOCIAZIONE COMUNI ITALIANI DELLA LOMBARDIA. Sono intervenuti Renato Martuscelli della procoura di salerno, l’onorevole maria ricchiuti e il professore antonio de vita, presidente del comitato scientifico del premio. Carmine pacente è stato omaggiato “per il qualificato impegno socio-politico nella città di milano, un giovane che manifesta tutto l’orgoglio e la fierezza fi essere figlio della nostra terra”. Al termine è avvenuta la premiazione del vincitori del concorso poesia dell’anima, manifestazione culturale annessa al Premio. I Vincitori sono stati: Per la sezione Lingua Italiana MARIO SENATORE di Salerno e per la sezione Vernacolo Cilentano CARMELO ARCARO di Piaggine. L’iniziativa del Premio, nel mantenere viva nella memoria collettiva la figura e il ministero sacerdotale di don Domenico Giulio (Parroco di Perito per ventiquattro anni), intende promuovere la formazione socio-culturale della Comunità, attraverso la riscoperta e la valorizzazione dei saperi locali e, in particolare, offrire  occasioni di confronto e di dialogo su tematiche di rilevante interesse culturale, sociale e politico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *