Simon Gautier lascia il Cilento. La salma rientra in Francia

Simon Gautier, lo sfortunato studente francese che ha trovato la morte lungo i sentieri di San Giovanni a Piro, lascia per sempre il Cilento. Questa mattina la salma è stata prelevata dall’ospedale di Sapri dalla  rete di imprese funebri del Cilento  che si sono messe insieme per garantire il rimpatrio del corpo. Simon sarà trasferito a Roma e da qui, in aereo, tornerà in Francia, sua terra natia. Simon Gautier amava l’Italia. Qui aveva deciso di studiare dopo aver preso già una laurea nel suo Paese. Studiava a Roma, ma ma va anche il Cilento, territorio che avrebbe voluto percorrere a piedi, attraverso i suoi suggestivi sentieri, fino a raggiungere Napoli. Lo scorso 9 agosto, però, qualcosa è andato storto e nei pressi del Belvedere di Ciolandrea ha trovato la morte cadendo in un dirupo. Le ricerche sono andate avanti per 9 giorni, fino a quando gli uomini del soccorso alpino lo hanno rinvenuto ormai privo di vita. A causare il decesso proprio i postumi della caduta che avevano provocato un’emorragia che lo ha poi portato al decesso. Ieri l’autopsia presso l’ospedale di Sapri in seguito alla quale il corpo è stato liberato ed ora tornerà in Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *