Camerota Festival, un’altra notte al Convento: tocca al Duo Russo_Bosa

Dopo lo spettacolo del Pure Cotton Quintet, che con il loro jazz hanno aperto la settima edizione del CamerotaFestival, organizzato dall’Associazione Culturale Musicale Zefiro presieduta da Marotta Giuseppe, sotto la direzione artistica di Cammarano Leonfranco, è stata la volta del Quartetto Felixche, nello splendido scenario del Convento dei Cappuccini, ha incantato i presenti con le musiche di G. Mahler e J. Brahms.

Domani sera, martedì 6 agosto, il Camerota Festivalrimane, per unaltra notte, nella suggestività del Convento. Gli ospiti della terza serata, il Duo Russo_Bosa, allieteranno il pubblico con i brani di J. Cage, P.L. Cammarano, K. Schoonenbeck e tanti altri artisti di musica classica. Il duo è formato da Domenico Russo e AndreaBosa. Il primo suona il clarinetto e, a soli 17 anni, è già pluripremiato in diversi concorsi nazionali tra cui il 1° concorso di clarinetto L. Savina di Caserta, il concorso nazionale di clarinetto di Camerota e il concorso per strumenti a fiato G.B. Pergolesidi Napoli. Durante la sua carriera si è esibito con quartetti di clarinetti e con quartetti e quintetti di fiati misti, vincendo vari concorsi a carattere nazionale ed internazionale.

Il secondo, invece, Andrea Bosa, siederà al pianoforte. Anche lui, come Russo, comincia da giovanissimo a collezionare trofei e soddisfazioni. Sin dal 2001 partecipa a diversi concorsi musicali classificandosi sempre ai primi posti, tra cui il Concorso Musicale Nazionale Danilo Cipolladi Cetraro (Cosenza) – 1° premio assoluto anno 2006, il Concorso Internazionale Euterpe di Corato (Bari) – 3° premio anno 2009, il Concorso Musicale Nazionale Luciano Luciani– 1° premio sezione musica da camera anno 2015.

Il Camerota Festival è patrocinato dal Comune di Camerota, è inserito nel programma di eventi Camerota è Vacanzae vede il partenariato della Fondazione C.R.E.A. Meeting del Mare. Lappuntamento è dunque per martedì 6 luglio, alle 21.30, al Convento dei Cappuccini di Camerota capoluogo. Lingresso è gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *