A Ceraso apre Suhelia, dal cuore dello Sprar la cucina multietcnica

Apeiron Cooperativa è pronta ad inaugurare  a Ceraso il ristorante multietnico Suheila. Il taglio del nastro presso Palazzo di Lorenzo sabato 20 luglio, alle ore 19.00

Suheila è un ristorante multietnico, tavola interculturale, nato dallo SPRAR diffuso di Ceraso (gestito dalla nostra cooperativa), luogo di incontro, scambio culturale e dicontaminazione tra le persone per praticare accoglienza e abbattere i muri dell’indifferenza. Il ristorante si trova all’interno di un palazzo storico e suggestivo dell’Ottocento che presenta l’architettura tipica della case signorili del Cilento, caratterizzata da linee semplici, senza decori, con portali dalle forme essenziali e locali terranei che conservano ancora la pavimentazione originaria.

“Porteremo in tavola – ribadiscono dalla Cooperativa – i prodotti dell’agricoltura sociale insieme a quelli dei beni confiscati alla criminalità organizzata e riutilizzati per scopi sociali. Dall’agricoltura sociale alla tavola interculturale. Un sogno, una scommessa, un viaggio… tra luoghi, odori, profumi e sapori che dall’Africa toccano le nostre terre e si fondono nella eterogeneità saggia e antica della cucina mediterranea in un processo fluido e naturale di sperimentazione”.

Un percorso innovativo di valorizzazione del territorio, scambio, condivisione che ha come obiettivo quello costruire un polo d’eccellenza “Open Space”, un modello di integrazione sociale e lavorativo innovativo che faccia del multiculturalismo un punto di forza. Partendo dalle tradizioni italiane e straniere vogliamo attivare un processo virtuoso di ideazione, produzione e distribuzione nel quale il Ristorante ‘Suehila’ educhi all’inclusione come valore aggiunto ed esponenziale nell’atmosfera cordiale del convivio e colto della degustazione, in uno spazio culturale aperto alla promozione di una cultura proattiva e solidale dell’accoglienza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *