Vallo, strage di gattini. Associazioni sul piede di guerra “abbiamo un sospetto”

Strage di gattini a Vallo della Lucania. Da più di un decennio putroppo in zona San Crescenzo, si verificano episodi di avvelenamenti e uccisioni  di gatti di proprietà.una settimana fa ultimo orribile episodio: una signora del rione si è ritrovata di fronte ad unospettacolo orribile. Il suo gattino massacrato e gettato davanti la sua abitazione.

I cittadini del rione che hanno subito gli stessi atti di violenza hanno sporto regolare denuncia anche perché i poveri animali sono stati studiati da veterinari che hanno appurato le cause della morte sia per avvelenamento che brutali percosse !aspettando che le autorità facciano le dovute indagini le associazioni animaliste sono sul piede di guerra e si stanno attivando affinché al più presto queste gratuite violenze che da troppi anni si verificano sempre nello stesso rione, abbiano finalmente fine e soprattutto un nome! Ci sono sospetti, i cittadini stanno raccogliendo prove per inchiodare il responsabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *