Aeroporto di Pontecagnano. Gli operatori turistici del Cilento chiedono a gran voce che si inserisca la dicitura”Cilento”

“Cilentoturismo.it – Unione degli Operatori Turistici del Cilento e Vallo di Diano,ribadisce l’importanza fondamentale di quanto deliberato dal  Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento circa  l’inserimento del nome  “Cilento” nella denominazione dello scalo aeroportuale di Pontecagnano.

A tale proposito l’Associazione, che riunisce gli operatori della ricettività alberghiera ed extralberghiera del Cilento ha inviato oggi una lettera di formale richiesta alla società di gestione Aeroporto di Salerno Costa d’Amalfi, convinta che  lo Scalo una volta ultimato rappresenterà un volano di crescita accelerata non solo del Cilento , ma del sistema turistico dell’intera Regione Campania.

Infatti, Patrimonio dell’Unesco e Riserva della Biosfera, con una mare con il più alto numero di bandiere blu in Italia, il Cilento rappresenta l’area con il più alto potenziale di crescita e sviluppo con notevoli ricadute occupazionali, in particolare nel comparto turistico, a fronte di altre aree ormai sature come la costiera amalfitana e sorrentina.

L’aeroporto sarà fondamentale per destagionalizzare i flussi turistici e per promuovere fortemente con la sua denominazione l’area di riferimento: ecco perché è strategico per l’intera economia della Regione la citazione “ Cilento” che è una destinazione certamente meno nota e presente nell’immaginario collettivo internazionale.

Abbinare il nome Cilento al quello dello Scalo aeroportuale significa internazionalizzare nell’arco delle 24 ore la località, ed è quello di cui oggi il nostro territorio ha bisogno.”

Angelo Coda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *