Turisti nel Cilento, il messaggio di auguri del Vescovo Miniero

Gesù disse loro: “Venite in disparte , voi soli, in un luogo deserto, e riposatevi un po’”  Erano infatti molti quelli che andavano e venivano e non avevano neanche il tempo di mangiare. Allora andarono con la barca verso un luogo deserto, in disparte” (Mc 6, 31-32)

Carissimi,

            ​​questa parola di Gesù rivolta agli Apostoli può aiutarci a vivere il tempo estivo, con alcuni giorni di vacanza, in una terra a grande vocazione turistica, il Cilento, dove ogni anno in migliaia si recano per un periodo di vacanza.

Gesù, Dio nella carne di un uomo, ha conosciuto bene anche lui il tempo della stanchezza e della necessità del riposo.

Ai suoi dice: “venite in disparte, soli, e riposatevi un poco”.

Ci fa bene questa parola di Gesù, e pur non potendo, forse, partire  per le vacanze per motivi diversi, ci può aiutare a cercare spazi di silenzio, di contemplazione e di riflessione per rigenerarci nel corpo e nello spirito e ritornare, poi, “al lavoro usato”.

Spazi per leggere, meditare, pregare, metter un po’ di ordine nella stanza del nostro cuore, ricostruire relazioni che, con il tempo, forse si sono sfilacciate.

Insomma: trovare spazi per adeguati contro la dittatura del  “non ho tempo!”.

“Voi soli…  – dice Gesù -: è quasi un invito adallontanarci cioè dal chiasso, dalla confusione, dai luoghi dove, illudendoci di riposare, diventiamo sempre più folle di solitudini, entrando in una “movida” che rovina l’anima.

Ecco il mio augurio per il tempo estivo: “appartarsi un po’ con Gesù per recuperare energie spirituali, non solo fisiche, ed evitare che, schiavi delle cose, non troviamo piùneanche il tempo di mangiare.

Allora: buone vacanze,  a voi tutti, carissimi turisti, sul’invito di Gesù che è molto attento a tutte le esigenze della nostra vita.

Vi benedico di cuore.

Il Vescovo Ciro Miniero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *