LUSTRA: SORPRESI CON INGENTE QUANTITATIVO DI DROGA. ARRESTATI DAI CARABINIERI.

Nel pomeriggio di ieri 20 giugno 2019, i Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, hanno ottenuto un altro importante risultato nell’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti che continua ad affliggere il territorio cilentano.

I militari del dipendente NOR, nel corso di un mirato servizio finalizzato proprio a stroncare il citato fenomeno,hanno infatti tratto in arresto due giovani fratelli residenti a Lustra poichè responsabili del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli stessi, sottoposti a perquisizione domiciliare, venivano trovati in possesso di tre piante di canapa indiana coltivate in vaso, ben 264 grammi di marjuana e 33 grammi di hashish custoditi in vari contenitori disseminati per casa e 4.000 euro, sicuro provento di spaccio.

I prevenuti, su disposizione della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, venivano quindi condotti presso lerispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari.

Continuano intanto le attività finalizzate ad contrastare il grave fenomeno, particolarmente attenzionato, lungo tutta la fascia costiera cilentana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *