Nel Cilento i panini più buoni: Suscettibile sul podio, in finale anche Draft

Si è concluso con tre primi classificati ex aequo il contest «Panino, Amore e Fantasia» lanciato da www.ilmattino.it. A vincere sono stati i locali Tandem (Napoli), Suscettibile (Vallo della Lucania) e Casa de Rinaldi (Napoli). Nelle scorse settimane gli utenti hanno postato nell’apposita area del sito le fotografie di succulenti panini, poi la fase delle votazioni sempre sul portale ed ora l’esibizione live al Borgo Marinari dove i rappresentanti delle paninoteche andate in finale, chef e maestri panificatori accolti da Carmela Abbate di Zì Teresa hanno riproposto la loro creazione alla giuria composta da Luciano Pignataro, Santa Di Salvo, Bruno Sodano, Annatina Franzese e Giustino Catalano.

Presenti anche gli sponsor dell’evento, reso possibile da Mulino Caputo, Gma Import Export di Giuseppe Acciaio (presente Marco Caravelli), Ad Hoc (c’era Antonietta Musella area marketing che ha regalato buoni da spendere nel cash & carry), Casolaro (presente Maria Vittoria Casolaro che ha invitato i partecipanti alla loro rassegna Giacche Bianche di novembre dove accanto agli chef ci sarà anche la sezione dedicata a chi realizza panini gourmet), Grangusto, Nocciole Papa, Kbirr, Ford twins, il ristorante locanda del Grifo Napoli che ha offerto buoni spendibili nel locale. Prevista a novembre la cerimonia ufficiale di premiazione nell’ambito della presentazione della guida enogastronomica regionale Mangia & Bevi del Mattino curata da Santa Di Salvo e Luciano Pignataro in cui saranno inseriti i tre primi classificati del contest Panini.

Ma veniamo ai vincitori. Tandem (asporto in via Mezzocannone Napoli e altre sedi) con Roberta Pucello ha presentato il classico cuzzetiello napoletano con il ragù, Antonio Morinelli – Suscettibile (Vallo della Lucania) – ha proposto il panino con ingredienti di aziende cilentane: hamburger biologico, carciofini, pancetta arrotolata, caciocavallo e maionese al limone, mentre Casa de Rinadi di Napoli (zona ospedaliera) ha riprodotto come gli altri il panino più votato nel contest: il panino di Cristiano con provola affumicata, Black Angus, pomodoro cuore di bue, salsa a base di agli, cipolla, maionese e curcuma. A partecipare alla finale live anche: Paninoteca 141 San Michele di Serino, Bistrot 3 Bien (Stefano Crispino) Frattamaggiore, Ninando Frattamaggiore, Draft Vallo della Lucania, Vincenzo De Martino (Anacapri). Nei prossimi giorni anche sul cartaceo de Il Mattino sarà dedicato spazio al reportage della finale live dedicata ai panini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *