Vallo, sarà rimossa l’antenna. Il Comune avvia l’iter

Il Comune di Vallo della Lucania ha finalmente avviato il procedimento amministrativo per definire modi e tempi per la delocalizzazione dell’impianto antenna di via Canonico Di Vietri, dando così attuazione al Piano territoriale della telefonia mobile adottato con la delibera di Consiglio Comunale n. 26 del 19 Ottobre 2009.

A darne notizia i rappresentanti cittadini del Movimento 5 Stelle.

L’Ufficio Tecnico del Comune di Vallo della Lucania ha dato di recente il via al procedimento con nota Prot. n. 4486 del 14/05/2019.

Nel rispetto del “Regolamento comunale per l’istallazione, il monitoraggio e la localizzazione degli impianti di telecomunicazione e radiotelevisivi operanti nell’intervallo di frequenza compresa tra 100 kHz e 300 GHz” , degli 835 cittadini  che hanno sottoscritto la petizione promossa dal MoVimento 5 Stelle di Vallo della Lucania nella primavera del 2017, di tutti coloro che da mesi chiedono la rimozione del traliccio e dei suoi dispositivi, era doveroso che il Comune avviasse questa azione, atto concreto per tutelare il diritto alla salute dei Vallesi.

Nel procedimento amministrativo avviato dal Comune di Vallo della Lucania, il M5S farà valere le ragioni dei cittadini di Vallo della Lucania e del loro diritto alla tutela dell’ambiente, al fine di realizzare l’obiettivo previsto dal Piano territoriale della telefonia mobile, ossia minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici.

Ringraziamo l’Associazione DifesAmbiente per averci affiancato in questo lavoro e confidiamo nel sostegno di tutti i cittadini e delle associazioni ambientaliste, affichè  il procedimento porti al risultato auspicato da tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *