VIDEO. Strage di Capaci, il generale Pellegrini tra gli studenti del Cenni

Sono passati 27 anni da quell’esplosione per mano della mafia, lungo l’autostrada A29, che portò alla morte del magistrato Giovanni Falcone, insieme con la moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo. Era il 23 maggio 1992 quando si consumò quella che verrà per sempre ricordata come la “strage di Capaci”. A ricordalo questa mattina agli studenti dell’istituto Cenni Marconi il Generale dell’Arma dei Carabinieri Angiolo Pellegrini, Comandante della Sezione Antimafia di Palermo dal 1981 al 1985. Uomo di fiducia del Pool antimafia di Falcone e Borsellino, autore di alcune delle più importanti indagini nei confronti di Cosa Nostra,  ha presentato agli studenti dell’istituto cenni Marconi il suo libro ‘Noi, gli Uomini di Falcone – La guerra che ci impedirono di vincere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *