Baia Infreschi, pescatore cade in mare: salvato dalla capitaneria di porto

Un pescatore di Marina di Camerota, titolare tra l’altro di un ristorante, per cause non note, è caduto in mare mentre con la propria imbarcazione costeggiava il litorale dell’area marina protetta Masseta e Costa degli Infreschi. Il fatto è avvenuto venerdì, quando ormai era buio. I familiari, non vedendo il pescatore tornare a casa, si sono recati presso l’ufficio marittimo della capitaneria di porto di Marina di Camerota. Gli uomini del comandante Sandro Desiderio e del maresciallo Gerardo Ruocco, hanno lasciato immediatamente il porto a bordo della motovedetta alla ricerca del disperso. Il malcapitato è stato prontamente recuperato e tratto in salvo. Era in mare ma le sue condizioni di salute sono apparse buone fin da subito. Non ha riscontrato particolari problemi ed è tornato a casa. L’imbarcazione, invece, non si è fermata quando l’uomo è finito in acqua e venerdì notte, causa la difficile visibilità, non era stata recuperata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.