VIDEO. Casal Velino, resta grave il 30enne caduto in un dirupo

Il giovane nell’impatto ha riportato un brutto trauma cranico. Ora lotta tra la vita e la morte all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Il  ragazzo di circa 30 anni è stato ritrovato ieri  mattina in localitĂ  Serra Marina, a Casal Velino Capoluogo. Il giovane era caduto al di lĂ  di un muro da una altezza di circa 3 metri. La sua auto era parcheggiata poco distante. Probabilmente Ă© uscito dal veicolo ha perso l’equilibrio ed caduto nel vuoto. Questa l’ipotesi accidentale su cui stanno lavorando i carabinieri ma non si esclude nessuna ipotesi. L’incidente Ă© avvenuto nella notte tra sabato ed ieri mattina. Probabilmente il ragazzo stava rientrando a casa dopo un sabato sera. Forse ha bevuto qualche bicchiere di troppo. Una volta uscito dall’auto non ha retto ha perso l’equilibrio ed caduto nel dirupo. A ritrovarlo ieri mattina Ă© stato il fratello. Preoccupato per l’assenza del familiare è uscito presto di casa. Arrivato in localitĂ  Serra Marona ha notato l’auto del fratello ferma in strada. Si è guardato intorno e nel giro di pochi minuti ha trovato il fratello riverso a terra nel dirupo. Immediatamente ha fatto scattare l’allarme . Sul posto sono arrivati sanitari del 118 e il trentenne è trasferito presso l’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Sul posto i carabinieri della stazione di Acquavella e della compagnia di Vallo della Lucania diretti da

 Capitano Mennato Malgieri che hanno effettuato i rilievi del caso per cercare di capire che cosa possa essere realmente accaduto nel cuore della notte al ragazzo. Da chiarire infatti se si sia trattato di un incidente, ovvero ad una caduta accidentale o il ragazzo sia finito nel dirupo dopo una violenta lite. Quest’ultima ipotesi circolata subito dopo il ritrovamento del ragazzo al momento non ha trovato alcuna conferma da parte dei militari . PiĂą probabile la caduta accidentale. Ricoverato al San Luca il giovane è stato sottoposto nel pomeriggio di ieri ad un delicato intervento chirurgico. Nell’impatto dopo il volo di tre metri ha riportato un brutto trauma cranico. comotivo. Resta in prognosi riservata. In apprensione un’intera comunitĂ . Al San Luca da ieri mattina sono arrivati molti ragazzi preoccupati per le condizioni di salute del trentenne ed increduli per l’accaduto. Un incidente che ha ridotto il ragazzo in fin di vita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *