Laureana Cilento, sequestrato un impianto industriale

Un impianto produttivo dell’area industriale di Laureana Cilento, adibito alla lavorazione di metalli, è stata sequestrato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, che hanno accertato gravi violazioni in materia ambientale.

Dalle indagini avviate a settembre, è emerso infatti che i titolari esercitavano l’attività senza le necessarie autorizzazioni alle emissioni in atmosfera e agli scarichi delle acque reflue industriali. Inoltre lo smaltimento delle acque di dilavamento del piazzale avveniva tramite immissione diretta nel fiume Testene senza trattamento preventivo.

L’attività dello stabilimento provocava anche la diffusione di rumori molesti. Tre responsabili dell’impianto sono stati denunciati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare le caratteristiche del sito e la tua esperienza di navigazione. Se prosegui la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni o se non desideri accettare i cookie quando utilizzi questo sito web, visita la nostra pagina  Informativa globale sull’utilizzo dei cookie e tecnologie simili.