SERIE D. LA CORTE SPORTIVA D’APPELLO NAZIONALE RIAPRE IL CAMPIONATO. COMMINATA UNA PENALIZZAZIONE DI TRE PUNTI AL PICERNO

Cambia tutto in vetta alla classifica del girone H di Serie D con uno scossone che riapre completamente il campionato.
Questo pomeriggio la Corte Sportiva d’Appello Nazionale, in merito al ricorso del Taranto F.C. 1927 sulla sentenza del Giudice Sportivo in riferimento ai fatti accaduti tra il primo ed il secondo tempo della partita Picerno – Taranto del 18 marzo scorso, terminata 0-0, ha confermato il risultato sul campo di parità ma ha comminato una penalizzazione in classifica al Picerno di 3 punti.
Un verdetto, dunque, che riapre completamente i giochi per la promozione in Serie C e riscrive la classifica. Ora il Picerno ha 75 punti, +3 sull’Audace Cerignola secondo. In caso di arrivo a pari punti di Picerno e Audace Cerignola a quota 75 punti ci sarebbe lo spareggio per decretare la vincitrice del girone H.
La gara di domenica Picerno – Bitonto, in programma a Rionero in Vulture (PZ), in campo neutro e a porte chiuse, alle ore 15, assume ancor maggior significato, negli incroci tra vittoria del campionato e piazzamento playoff.

Si spera per domenica una vittoria per la Gelbison che giochera’ in casa contro il Savoia altrimenti dovra’ affrontare i playout

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *